Creare i Meta-Tag

In questo capitolo prenderemo in esame i meta tag (o "metatag" come vengono spesso chiamati). I meta tag sono particolari tag HTML attraverso i quali è possibile specificare informazioni (anzi, meta-informazioni) di vario genere e tipologia su una pagina web.

Questo capitolo tratterà solo quei meta tag correlati ai motori di ricerca. Per una trattazione più generica e per coloro che non hanno dimestichezza con l'HTML consigliamo di dare un'occhiata alla documentazione ufficiale W3C sui tag meta (disponibile anche in italiano). La prima indicazione che daremo è che, ai fini del posizionamento nei motori di ricerca, I META TAG NON SERVONO QUASI A NIENTE. I meta tag a cui faremo riferimento hanno perso quasi del tutto la loro efficacia come strumento per il posizionamento delle pagine web, tuttavia rimangono a volte utili per rafforzare un minimo il tema della pagina e spesso servono anche come strumento di usabilità nei confronti degli utenti. Essenzialmente, i meta tag dedicati ai motori di ricerca sono tre:

DESCRIPTION

Questo meta tag permette di inserire una descrizione dei contenuti della pagina web in cui esso appare. Esempio di codice HTML per il meta tag DESCRIPTION, da inserire nell'intestazione (HEAD) della pagina web:
< META NAME="DESCRIPTION" CONTENT="Inserire qui la descrizione della pagina.">

KEYWORDS

Questo meta tag consente di specificare una lista di parole chiave che riguardano gli argomenti trattati nella pagina web. La lista di keyword che andranno a costituire il contenuto del meta tag KEYWORDS conterrà dunque sia singole parole che piccoli gruppi di parole. Esempio di codice HTML per il meta tag KEYWORDS, da inserire nell'intestazione (HEAD) della pagina web:
< META NAME="KEYWORDS" CONTENT="commercialista,ragioniere,studio di ragioneria,consulenza fiscale,consulente, ragioniere commercialista,commercialista milanese,milano,ecc.">

ROBOTS

A differenza dei due meta tag di cui sopra, il cui scopo è includere informazioni supplementari sui contenuti della pagina, questo altro meta tag contiene dei "consigli di comportamento" per gli spider che preleveranno e analizzeranno la pagina. Spiegheremo meglio in seguito cosa intendiamo con "consigli di comportamento". A questi tre si aggiungono i meta tag dedicati a Google, che riportiamo in quanto tale motore assume attualmente un ruolo predominante sulla scena dei motori di ricerca internazionali. Il seguente esempio invita lo spider a catalogare la pagina e a seguirne tutti i link trovati al suo interno:
< META NAME="ROBOTS" CONTENT="INDEX,FOLLOW">
L'esempio successivo chiede allo spider di non includere la pagina negli archivi del motore di ricerca. Tuttavia, si invita lo spider a seguire i link presenti nella pagina:
< META NAME="ROBOTS" CONTENT="NOINDEX,FOLLOW">