Come e quando gestire il sito web

L'aggiornamento e manutenzione di un sito web è un processo lungo e continuo, fatto di piccoli aggiustamenti e modifiche in funzione dei risultati raggiunti e degli obiettivi prefissati. Non bisogna essere soddisfatti, mai!
Per capire se e quali modifiche richieda il tuo sito web e soprattutto in quale momento sia opportuno eseguirle, non serve una sfera di cristallo, ma è sufficiente seguire queste semplici regole:

1. Trova spesso qualcosa di nuovo da comunicare - Presenta spesso qualcosa di nuovo, tieni il sito sempre aggiornato con le novità, le fiere, e le notizie aziendali. Comunica gli aggiornamenti del sito ai tuoi clienti anche con delle e-mail.
2. Leggere le statistiche di accesso - Cerca di capire da dove arrivano i navigatori (banner, motori di ricerca, etc.) come si muovo all'interno del tuo sito e quali sono le pagine più o meno lette. ti aiuterà a capire le sezioni del sito da modificare o, addirittura da eliminare. Leggi l'articolo.
3. Controlla la concorrenza - Guarda periodicamente il sito della tua concorrenza e verifica se le soluzioni da loro adottate possono migliorare anche la tua visibilità.
4. Cerca di dialogare con i tuoi navigatori - Usa questionari da far compilare direttamente sul sito, mandali per e-mail, contattali direttamente per sapere cosa pensano dei servizi offerti e cosa vorrebbero trovare in più.
5. Rimani aggiornato - Leggi i quotidiani e le riviste specializzate, iscriviti ai convegni, ai seminari e cerca ovunque le novità e le informazioni aggiornate relative ad internet e al settore in cui operi. In questo modo non avrai mai dubbi su come e quando sia corretto aggiornare il tuo sito web. Non sarai mai spiazzato dalla concorrenza e soprattutto il tuo investimento durerà molto a lungo.